Facebook link

La Sinagoga di Isacco a Cracovia - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Synagoga Izaaka Kraków

La Sinagoga di Isacco a Cracovia

Kraków Synagoga Izaaka
ul. Kupa 18, 31-057 Kraków Regione turistica: Kraków i okolice
tel. +48 124295735
La sinagoga fu fondata nel 1638 da Reb Ajzyk Jekeles, uno dei mercanti più importanti della Cracovia del XVII secolo, a cui la Sinagoga di Isacco deve il suo nome. È la più grande tra quelle situate a Kazimierz e un tempo era uno degli edifici più imponenti e monumentali della città, con le caratteristiche scale che corrono su entrambi i lati del portico ad arcate.

Alla creazione della sinagoga è associata una leggenda, secondo la quale il suo fondatore, avendo avuto un sogno profetico, trovò un tesoro sotto il proprio fornello grazie al quale fondò la sinagoga. L'edificio, che per secoli fu la più magnifica delle sinagoghe di Cracovia, fu eretto e rifinito in stile tardo barocco. Durante la Seconda guerra mondiale, i tedeschi saccheggiarono o distrussero oggetti di valore, sia arredi che vasi di culto. I locali della sinagoga ospitavano uno studio teatrale, dove Tadeusz Kantor lavorava come pittore decorativo. Dopo la guerra, la sinagoga fu ristrutturata e utilizzata come studio di scultura dagli artisti di Cracovia. Sfortunatamente, l'edificio cadde poi in rovina e nel 1981 un incendio distrusse l'interno. La ristrutturazione l'ha riportata al suo antico splendore. Nella sala di preghiera principale si può ammirare una volta a botte con lunette. Le pareti, così come le pareti della sala per le donne, sono coperte da policromie con testi liturgici. Oggi, la Sinagoga di Isacco è stata consegnata agli hassidici ed è tornata a essere un luogo di culto.