Facebook link

Il Santuario della Madonna di Inwałd, Inwałd - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Sanktuarium Matki Bożej Inwałdzkiej Inwałd

Il Santuario della Madonna di Inwałd, Inwałd

Wnętrze drewnianego kościoła. Bogato polichromowany strop, kryształowe żyrandole, złoty ołtarz główny z cudownym obrazem, ołtarze boczne i drewniane ławki po bokach z siedzącymi ludźmi.
ul. Wadowicka 110, 34-120 Andrychów
tel. +48 338751395
Proseguendo da Wadowice in direzione di Andrychów, dopo qualche chilometro si raggiunge la chiesa parrocchiale della Natività della Beata Vergine Maria - il Santuario della Madonna di Inwałd a Inwałd.
È qui che i pellegrini pregano davanti al quadro miracoloso. La sua origine racconta una bella leggenda sui briganti montanari che in Ungheria rubarono il quadro proveniente probabilmente dalla Scandinavia. In seguito lo avrebbero messo nella cappella collocata su palafitte sopra ad uno stagno a Inwałd. La banda dei briganti fu sgominata dal sacerdote Augustyn Kordecki, priore del convento di Jasna Góra, lo stesso che divenne famoso per la sua difesa contro gli Svedesi. Il quadro miracoloso bruciò nel 1885, ma venne immediatamente riprodotto sulla base di una fotografia del XIX secolo, conservata dalla parrocchia fino al giorno odierno. Le feste parrocchiali nel santuario di Inwałd si organizzano il 16 luglio (festa della Beata Vergine Maria del Monte Carmelo) e l’8 settembre (festa della Natività della Beata Vergine Maria); entrambe le feste sono spostate alla domenica più prossima alle date ufficiali.