Facebook link

Rabka-Zdrój - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Rabka-Zdrój

Rabka-Zdrój

Fontanna.
Orkana 49, 34-700 Rabka-Zdrój Regione turistica: Gorce i Beskid Wyspowy
Nella valle ai piedi della montagna Gorce e Beskid Wyspowy è situata Rabka–Zdrój, famosa stazione termale per i bambini. Ma qui, inoltre, si curano anche gli adulti, ma sono i bambini che ogni anno concedono l’Ordine del Sorriso a coloro la cui attività ha portato molta gioia ai bambini. È l’unico luogo nella regione della Piccola Polonia in cui sono presenti tre livelli di acqua di tipo clorurato. Già nel XIX secolo godevano della fama di acque clorurate più forti in Europa.
Le fonti di sale di Rabka erano ben note alla popolazione da molti secoli. Del loro utilizzo testimonia ad esempio un Documento del principe Boleslao il Casto (Krzywousty) del 1254 di cui scriveva nella sua cronaca lo storico del XV secolo Jan Długosz. Però la conferma delle proprietà benefiche di esse è arrivato solo nel 1858 dopo le indagini e da quel momento si è notato lo sviluppo della stazione. Risultato che sono le salamoie iodio-bromo quasi più forti di tutta Europa. Invece grazie all’attività del professor Józef Dietl qualche anno dopo, fu aperta ufficialmente la stazione termale. Si formavano rapidamente diverse strutture termali, è stato anche creato il parco termale. La reputazione di centro per il trattamento delle malattie dei bambini, Rabka l’ha acquisita alla fine del XIX secolo, e la mantiene fino ai giorni nostri. Negli anni del dopoguerra costituiva anche un importante centro per il trattamento della tubercolosi. Acque minerali: „Helena”, „Krakus”, „Rabka 18”, „Rabka 19”, „Warzelnia”. Una parte della stazione è ubicata tra i dorsi di Gorce. Tra le varie attrazione di cui possiamo godere nell'area del Parco Termale, vale la pena citare: la Torre di Sale con tanto di Sorgente di Acque Minirali, i parchi Skate e Trial Park, la Cittadina del Traffico Stradale, il Park Strett Workout. Nella parte di Rabka sulla riva del fiume Raba è situata una bellissima chiesa di legno del 1606. È l’ex chiesa di S. Maria Maddalena, oggi Museo Regionale di Władysław Orkan con la più grande collezione dei nani di montagna della Polonia. Per i bambini un posto magnifico è il Parco di Divertimento Familiare Rabkoland con i due musei operanti sul territorio – il Museo dell’Ordine del Sorriso destinato alla storia e ai laureati del premio concesso dai bambini, l’altro è il Museo dei record e delle singolarità polacche. Nella vicina Chabówka, sarà l’unica occasione per vedere vecchie locomotive a vapore, locomotive diesel e ed altri rotabili. Inoltre si trova qui il Museo all’Aperto del Materiale Rotabile. Anche i villaggi locali possiedono molte chiese delle Tracce dell’Architettura di Legno. Le chiese della metà del XVIII secolo si trovano a Rdzawka di Obidowa accanto alla strada „zakopianka”, a Sieniawa e Spytkowice. Un po più antica è la meravigliosa chiesetta di Krzeczów. Un monumento dell’architettura rinascimentale si può vedere a Wysoka, 10 km verso ovest da Rabka. A Gorce troviamo perfetti terreni per il turismo attivo, le sue cime più alte sono protette nell’ambito del Parco Nazionale Gorczański. Da Rabka si può fare una un’escursione lungo il sentiero rosso al fianco degli ostelli PTTK di Maciejowa e in Stare Wierchy, fino alla cima più alta di Gorce - Turbacz (1310 m s.l.m.). Ma anche se non sarà possibile arrivare fino lì (dal centro di Rabka sono 5 ore di marcia), già solo la passeggiata sui dorsi – è impressionante. Molti terreni interessanti li ha anche Beskid Wyspowy (dell’Isola), compresa la cima sopra la stazione termale - Lubań Wielki (1022 m s.l.m.). Da raggiungere tramite tre sentieri: verde, blu e giallo. Quest’ultimo è più ripido, ma attraversa i terreni della riserva di Luboń Wielki le rovine rocciose e una piccola grotta. La salita dura al minimo 3,5 ore.

Risorse Correlate