Facebook link

Castello Felino, Tarnów - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Koci Zamek Tarnów

Castello Felino, Tarnów

Duży budynek z cegły.
ul. Batorego 13, 33-100 Tarnów Regione turistica: Tarnów i okolice
Questo edificio in mattoni dalla struttura irregolare fu eretto su progetto dell’architetto Szczęsny Zaremba nel 1893.

Fu costruito per ordine di Karol Kotwicz Smolik, direttore dell’Ufficio Stallieri (Urząd Stajenniczy) che aveva preso parte all’insurrezione di gennaio. Il castello fu progettato dall’architetto della città dell’epoca, che in quegli anni ideò numerosi edifici di pubblica utilità nella città di Tarnów, tra cui la scuola elementare, due licei e l’ufficio postale. L’edificio, tuttavia, non fu completato per la mancanza di fondi. Nonostante ciò, la residenza suscitò l’interesse di molti per il suo aspetto romantico. Sopra l’ingresso del castello si trova una scultura che raffigura due teste di cavallo, con un’iscrizione latina: “Il bene della Repubblica sia la legge suprema”. Per tutto il XX secolo l’edificio non venne modificato e restò incompiuto. All’inizio del XXI secolo ne è diventato proprietario un imprenditore di Tarnów, che lo sta ristrutturando e ampliando. Da dove viene il nome “Koci Zamek” (“Castello Felino”)? Una guida di Tarnów recita così: „Powstały dom od samego początku budził zainteresowanie swoim romantycznym wyglądem, sprawiając wrażenie wyjętego wprost ze starej baśni. Również bajkowym konotacjom zawdzięcza prawdopodobnie swoją nazwę” (La casa fin dall’inizio suscitò interesse per il suo aspetto romantico: dava l’impressione di essere uscita direttamente da un’antica fiaba. È anche a queste connotazioni fiabesche che, probabilmente, deve il suo nome).


Obiekty na trasie