Facebook link

Esposizione naturalistica del Parco Nazionale di Ojców - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Ekspozycja przyrodnicza Ojcowskiego Parku Narodowego

Esposizione naturalistica del Parco Nazionale di Ojców

Duży biały budynek.
32-047 Ojców
L’Esposizione Naturalistica del Parco Nazionale di Ojców si trova nell’ex hotel “Pod Łokietkiem” a Ojców. La visita alla mostra prende il via nella sala proiezioni, con due film realizzati in tecnologia 3D: uno di questi illustra la formazione della valle del Prądnik dai tempi del giurassico superiore fino all’epoca contemporanea, mentre l’altro tratta del Parco Nazionale di Ojców. Dopo la proiezione i visitatori si spostano nelle sale espositive, attraverso le quali vengono guidati da un lettore.

La prima sala è dedicata alle tematiche geologiche. Qui è possibile vedere, tra le altre cose, una colonnina che mostra la sezione geologica della regione di Ojców, numerosi reperti geologici e paleontologici rinvenuti nell’area del parco, nonché impronte e calchi di animali giurassici. Nella stanza al primo piano è stato ricostruito l’interno di una grotta, dove si può sentire lo sgocciolio dell’acqua dal soffitto e i suoni emessi dai pipistrelli, mentre il lettore spiega come si formano le grotte e i loro speleotemi, oltre a raccontare la storia del popolamento dell’area dell’attuale parco da parte degli uomini primitivi. La sala successiva contiene un modello del Parco Nazionale di Ojców comprensivo delle aree limitrofe in scala 1:2000. È inoltre possibile ammirare, collocati in apposite teche, i resti di un mammut e di un orso delle caverne, nonché reperti archeologici legati agli oltre 120 mila anni di presenza umana in questa zona. Nel prosieguo della mostra sono esposti alcuni cimeli del professor Władysław Szafar, uno dei fondatori del Parco Nazionale di Ojców. La parte principale della mostra naturalistica è costituita dalla sala con il diorama che presenta i tre habitat caratteristici del Parco, insieme a esemplari selezionati di piante e animali. 


I visitatori possono inoltre usufruire di 6 punti informazioni presenti nell’edificio, grazie ai quali è possibile ampliare le proprie conoscenze sul Parco o inviare una cartolina virtuale agli amici.