Facebook link

La chiesa dei Santi Cosma e Damiano di Berest - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Cerkiew świętych Kosmy i Damiana Berest

La chiesa dei Santi Cosma e Damiano di Berest

Drewniana cerkiew z wysoką wieżą nad wejściem.
Berest 22, 33-380 Krynica-Zdrój Regione turistica: Beskid Sądecki i Niski
tel. +48 184711776
fax. +48 184711776
La chiesa parrocchiale greco-cattolica dei Santi Cosma e Damiano di Berest (attualmente chiesa parrocchiale cattolica romana della Madonna del Perpetuo Soccorso) fu eretta nel 1842.
È una costruzione in stile lemko occidentale costruita con travi ad incastro, coperta con listelli di legno sulle pareti. La policromia figurativo-ornamentale al suo interno risale al 1928. L’iconostasi classicistica fu completata nel XIX secolo con icone sei- e settecentesche mentre l’altare maggiore con baldacchino e il tabernacolo furono allestiti nel XIX secolo. Nella navata si trovano due altari barocchi laterali settecenteschi, su quello settentrionale è collocata l’icona miracolosa della Protettrice Madre di Dio (Pokrov) del 1721 trasportata qui da Izby. La locatio civitatis di Berest in base alla legislatura dei valacchi, sul terreno del cosiddetto Estremo di Muszyna (storico territorio dei vescovi di Cracovia) ebbe luogo verso la fine del Cinquecento. La prima notizia del villaggio risale al 1634. La popolazione locale si occupava di agricoltura e allevamento di bestiame nonchè di produzione di carbone di legna per la fonderia limitrofe. Nel villaggio si trovavano anche un mulino, una gualchiera e un’osteria. Nel periodo tra le due guerre mondiali ci vivevano i lemko, polacchi ed ebrei e allora furono fondate la sala di lettura e la scuola Kaczkowski. I lemko locali furono espatriati negli anni 1945-1947. Nel centro si conservano alcune cappelle di pietra del periodo tra l’Ottocento e il Novecento nonchè novecentesche figure di pietra di San Nicola e San Giovanni Battista. In direzione ovest si innalza il monte Żdżar (741 m. s.l.m.).