Valli, burroni

Białe wapienne skały w dolinie.
Le strutture create grazie al faticoso lavoro dei fiumi, che guidate da una mano invisibile nel corso dei secoli, nonostante innumerevoli ostacoli, mostrarono come si può creare attraverso distruzione.   La creazione delle valli è legata al variato rilievo del terreno. Dalle zone situate in alto scendono fiumi che dispongono di una forza enorme. Esse cercano per se la via più comoda, incidono il suolo e trasportano il materiale che trovano. Esso è sottoposto ad una ulteriore elaborazione e frantumazione. Se tale attività dura milioni di anni, l’alveo diventa sempre più largo e si abassa; in conseguenza vengono creati burroni, valli, gole... I ghiacciai lavorano invece più velocemente. Ingrandendo la loro dimensione eliminano tutto ciò che si trova sul loro percorso. Ma altrettanto velocemente finiscono la loro vita... scendendo giù dalle montagne come operosi fiumi.   La ricchezza di valli create dai fiumi è un vanto di zone situate al Nord e Ovest di Cracovia. È proprio lì dove il paesaggio viene limitato dai versanti; ci si può camminare sui sentieri nel fondo oppure riposare vicino al fiume, quando fa davvero caldo. Le valli di Tatra offrono sensazioni simili, anche se di carattere glaciale.

Multimedia