Facebook link

Castello Reale di Wawel a Cracovia - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Państwowe Zbiory Sztuki na Wawelu Kraków

Castello Reale di Wawel a Cracovia

widok na wnętrza Zamku Królewskiego na Wawelu
Wawel 5, 31-001 Kraków Regione turistica: Tarnów i okolice
tel. +48 124225155
L’interessante esposizione di armi e di gioielli è situata nella Tesoreria Coronale e nell’Arsenale. Si trovano qui tra l’altro trofei del rincalzo di Vienna del 1683, e inoltre, l’esposizione delle insigne regie d’onore del re Jan III Sobieski. L'oggetto più prezioso è Szczerbiec – la spada dell’incoronazione dei re polacchi. Raccolte originali vengono presentate dall’esposizione L’Arte d’Oriente. Qui sono stati esposti tra l’altro numerosi trofei e ricordi del rincalzo di Vienna, tra cui i vessilli militari Turchi e i grandi tendoni. Si può inoltre visitare la mostra archeologica Wawel Smarrito, dove l’attrazione principale è la rotonda preromanica NMP (nota anche come la rotonda dei santi Felice e Adaucto) del X secolo. Un metodo originale per lasciare il colle di Wawel è passare per la Caverna del Drago, una caverna naturale formatasi nelle rocce calcaree, nella quale, secondo la leggenda, dimorava il drago di Wawel. L’uscita dalla caverna porta al lungofiume della Vistola, di fianco al monumento del leggendario mostro.
La residenza reale a Wawel insieme alla Basilica Arcicattedrale di San Stanislao Vescovo e Martire e San Venceslao costituisce una tesoreria della cultura polacca, uno straordinario monumento d’arte e architettura. Qui per secoli si trovava la sede più importante dei monarchi. Sempre qui avevano luogo le incoronazioni e i funerali dei sovrani polacchi. Attualmente il palazzo è disponibile ai visitatori, in quanto uno dei più importanti musei polacchi. Si possono ammirare i fastosi interni delle Stanze Reali. Sale eccezionali, arredate con mobili monumentali, ornate da preziosi quadri e famosi arazzi. Nella Camera dei Deputati i visitatori osservano le “teste di Wawel” nei cassettoni del soffitto. Gli Appartamenti Privati Reali sono stati ornati da affreschi gotico - rinascimentali e arredati con mobili dell’epoca rinascimentale. Tra le parti gotiche rimaste dell’edificio, si distingue soprattutto la graziosa torre: Kurza Stopka.