Facebook link

Krynica-Zdrój - Obiekt - VisitMalopolska

Indietro

Krynica-Zdrój

Krynica-Zdrój

Stary Dom Zdrojowy
Nowotarskiego 9/4, 33-380 Krynica-Zdrój Regione turistica: Beskid Sądecki i Niski
tel. +48 184712801
Tra le valli dei Beskid Sądecki è nascosta Krynica-Zdrój, chiamata la perla delle terme polacche. L’atmosfera unica deriva dalle pensioni in stile, dai terreni verdi pieni tranquillità e dal lungomare davanti alla Casa Termale. I pazienti passeggiano qua bevendo l’acqua o ascoltano i concerti estivi quotidiani dell’orchestra termale. Possono anche partecipare in molti importanti eventi culturali, per i quali è conosciuta la città.
Le acque minerali di Krynica sono conosciute già dal XVII secolo. La prima casa termale „Piccola Casetta”, 10 anni dopo è diventata il primo stabilimento di bagni. Nel 1807 Krynica è stata riconosciuta ufficialmente come città termale. Prima del 1856, quando Józef Dietl non aveva diffuso le acque minerali sorgenti dalle profondità, Krynica costituiva solo un piccolo villaggio. Solo grazie al professore dell’Università Jagellonica e il presidente di Cracovia meritatamente chiamato anche il padre della balneologia polacca. Tramite Lui sono state create numerose strutture termali, tra cui: Stare Łazienki, Dom Zdrojowy (Casa Termale), Pijalnia Główna (Terme Principali), il passeggio e il Teatro Modrzewiowy. Presto la località divenne una delle più trend città termali. „Alle acque” veniva l’elite e gli artisti polacchi. La visitavano: Jan Matejko, Artur Grottger, scrittori e poeti: Konstanty Ildefons Gałczyński, Henryk Sienkiewicz, attori: Ludwik Solski e Helena Modrzejewska, però di tutti i personaggi quello più legato alla città è stato il cantante lirico di fama mondiale Jan Kiepura. Qui riposava, e addirittura ha costruito un’elegante pensione – villa Patria. Dedicato alla memoria del cantante il festival Europeo di Jan Kiepura è il più importante evento culturale di Krynica che ospita sempre i più famosi cantanti di tutto il mondo. Una parte dello spettacolo si svolge all’aperto, sul passeggio della città, mantenendo in tal modo la tradizione di Kiepura che spesso cantava spontaneamente in diversi luoghi pubblici. Le acque minerali di Krynica provengono da ventitre sorgenti compresa questa più popolare „Kryniczanką”. Le acque locali sono acque alcaline e ferruginose e ricche di calce. La maggior parte delle sorgenti è disponibile gratuitamente nelle terme pubbliche, prima di tutto alle Terme Principali. Davanti all’ingresso di questa struttura moderna sorge “Sorgente Centrale”, un simbolo della città termale Krynica. Oltre a Kryniczanka, è possibile bere le acque di sorgente: „Jan”, „Zuber”, „Tadeusz” e „Słotwinka”. Quest’ultima esiste anche nel Parco Słotwiński. Le terme locali - Słotwinka del 1863 costituiscono il più antico edificio di Krynica-Zdròj, nel 1806 originariamente ubicato vicino al passeggio termale, nel posto in cui oggi si trovano le Terme Principali. La terza struttura è il padiglione Jan di legno del 1923. Qui sono disponibili le sorgenti „Józefa”e „Jan”. Acque minerali: “Jan”, “Józef”, “Kryniczanka”, “Mieczysław”, “Słotwinka”, “Tadeusz”, “Zdrój Główny”, “Zuber I, II, III, IV”. Il soggiorno a Krynica non deve limitarsi solo alla cura, sia nelle terme stesse che in periferia ci sono molte attrazioni. La passeggiata lungo il passeggio della citta e un’occasione per ammirare gli edifici antichi delle terme.

Risorse Correlate